Per visitare il Parco,
la miglior via è...
vaiasinara
Parco Nazionale dell'Asinara
Area Marina Protetta "Isola dell'Asinara"
immagine parcoasinara
  • CEAS.INARA - CENTRO ED. AMBIENTALE E SOSTENIBILITA'

Avviso pubblico per l'affido di equus caballus in esubero nel territorio del Parco Nazionale dell'Asinara

L'Ente Parco Nazionale dell'Asinara, in base agli indirizzi del Piano del Parco, alle linee gestionali elaborate in collaborazione con l'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione  e la Ricerca Ambientale), alla conseguente determina del Consiglio Direttivo n. 47 del 30.9.2016 ad oggetto "Gestione equidi inselvatichiti presenti sull'Isola dell'Asinara" e alla nota U.0007207.06.04.2017 del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per la Protezione della Natura e del Mare - Divisione II, intende procedere, attraverso manifestazione di interesse, all'affido di alcuni cavalli (Equus caballus) presenti nel territorio del Parco Nazionale dell'Asinara.


Cosa è necessario per la partecipazione al presente Avviso?

Il richiedente dovrà dimostrare di possedere un terreno sufficientemente ampio per assicurare il benessere del cavallo e il suo regolare esercizio fisico, così come previsto dalla normativa cogente. Dovrà inoltre assicurare all'equide un riparo idoneo, integro pulito e proporzionato alle dimensioni dell'animale.

Dovrà occuparsi della cura e dell'alimentazione dell'animale e dovrà mettere a disposizione degli animali, giornalmente, acqua in quantità e qualità adeguate.

I requisiti che dovranno essere in possesso del richiedente sono comunque descritti nel codice per la tutela e la gestione degli equidi emanato dal Ministero del Lavoro della Salute e delle politiche Sociali. L'affidatario dovrà inoltre dotarsi di codice aziendale ASL con iscrizione attiva nel registro equidi.

 

Modalità di presentazione delle domande

Gli interessati dovranno far pervenire le domande, con marca da bollo da € 16,00, all'ufficio protocollo dell'Ente Parco  in via Josto, 7 - 07046 Porto Torres (SS), su modello allegato, a mano, per corriere, per raccomandata.

La domanda dovrà essere debitamente compilata in ogni sua parte, sottoscritta e indirizzata all'Ente Parco e dovrà riportare all'interno nome, cognome, indirizzo recapito telefonico, mail del richiedente.

Le richieste pervenute e non evase per insufficiente attuale disponibilità di capi da affidare, saranno tenute in considerazione per successivi affidi, qualora questi si rendano necessari, ad esclusivo ed insindacabile giudizio della commissione per l'affido degli equidi.

 

Per maggiori informazione si prega di prendere visione dell'avviso integrale allegato alla presente news o direttamente dall'Albo pretorio dell'Ente Parco Rep.: 110 / 2017.